lunedì 11 giugno 2012

Filmology




Sempre più spesso mi capita di sognare nottate di film su film. maratone. 
E' il miglior modo di impiegare il tempo: si conoscono storie e persone, si intravedono nuove realtà, si sogna, si entra in empatia. 
Grazie ai film si diventa esteti della vita quotidiana e si acquisisce la capacità di guardare se stessi dall'esterno, come in una cinepresa, e si è consapevoli di dover essere il più convincente possibile.


-Amadeus Per la musica che distrugge





-In the mood for Love, 2046Per i silenzi colmati dalla ricercatezza, per la passione e i colori.
-Buffalo '66Per la storia d'amore tra Billy Brown e Layla












Nessun commento:

Posta un commento