martedì 26 febbraio 2013

consciousness





Cecilia
in my room

*
GIRL POWER
*
"white collar" illustration by Cecilia Sammarco


lunedì 25 febbraio 2013

my color palette






| ASSOCIATIONS | 


Peter Jensen - Estelle Hanania - Florinda Bolkan - tumblr - Dominique Sanda in " The Conformist" - tumblr - " A single Man " house - tumblr - Mad Men - the Ronettes - Christina Ricci -

venerdì 22 febbraio 2013

martedì 19 febbraio 2013

ElectroMode + Le Tourbillon De La Vie




La blogosfera è un iperspazio magico, senza limiti, orari o regole assolute. Ognuno può concedere un pò di sé all'altronella consapevolezza che assorbirà certamente qualcosa da un altro ancora: questa è l'unica legge non scritta che vige tra coloro i quali hanno costruito un piccolo spazio virtuale personale.

Dopo l'inserimento nella lista " the versatile blogger" di ElectroMode lo scorso anno, scopro con immenso piacere di essere entrata nei prescelti "Liebster award" di Le Tourbillon De La Vie .



Vorrei quindi ringraziare Anna di  Le Tourbillon De La Vie  e Alessia di ElectroMode per l'attenzione che da tempo mi riservano, confidando loro che, se solo riuscissi a fare la mia personale "Liebster award", sarebbero certamente tra le candidate!
Condivido e apprezzo, infatti, l'approccio personale e il loro sguardo critico, la volontà di non imporsi un'etichetta spaziando tra diversi ambiti di interesse. Devo ammettere che ho notato con enorme piacere che si tratta di una qualità tipicamente italiana: molte piccole realtà della rete prediligono un approccio più intimo e lontano dall'affannata ricerca di followers o dalla proposizione dell'outfit del giorno.
Per questi bloggers, dedicarsi alla propria pagina virtuale è un fatto naturale, spontaneo, una necessità che prescinde dalle mode del momento o dalla presunta ricerca di notorietà.
E' un piacere veder crescere gli sforzi, le competenze e le qualità delle persone che seguo: ecco quindi che i commenti alle sfilate di Alessia diventano sempre più dettagliati, minuziosi, documentati e originali, la riproposizione vivente dei quadri preferiti da Anna e le sue associazioni visive diventano sempre più contagiose. (http://letourbillondelavie.com/ma-the-boy-with-the-pipe/)


Cecilia

spero e confido di acquisire prima o poi una minima capacità organizzativa | selettiva che mi permetta di stilare una lista personale delle persone alle quali voler attribuire un liebster award. La paura di non fare al meglio attualmente mi spinge alla rinuncia ma chissà....


lunedì 18 febbraio 2013

The Brutal Beauty of Concrete



La bellezza del cemento sta nella suo carattere indeterminato e cangiante.
Questo materiale poliedrico riesce a farsi portatore dell'idea di matericità, robustezza, scabrosità, monoliticità, opacità ma anche lucentezza, finitura.
Ha grande potere comunicativo e l'architettura si serve di esso  per adempiere le più diverse funzioni: quando cerca un dialogo affascinante con la natura, quando vuole esprimere monumentalità, deve assumere carattere spirituale o plastico. 
Un'altra delle affascinanti e contagiose caratteristiche del cemento è la sua capacità di coniugarsi sapientemente con i più diversi materiali, il che amplia ancor più la possibilità di sperimentazione ed espressione creativa. 
Dall' accostamento di parti interagenti tra loro prende vita un unicum sempre diverso che porta in sé la sua natura composita.



Tadao Ando
      
Carlo Scarpa
Paulo Bastos 
 
Alfred Neumann & Zvi Hecker | Breuer
Le Corbusier
Louis Kahn
Alfred Neumann, Zvi Hecker and Eldar Sharon


mercoledì 13 febbraio 2013

LOSER ?






 DuckieSam Shakusky - Dawn Wiener - Enid - Daria - Steve - Austin Powers - Zenigata - Carlton Banks

venerdì 8 febbraio 2013

pyjama, Retrò, wine






Veronica ha avuto un' idea entusiasmante: ci ha riunite a casa sua per aggiornarci su imminenti e importanti cambiamenti e durante la cena abbiamo avuto modo di spulciare, provare, comprare alcuni pezzi della collezione Retrò. 
Retrò è un progetto che parla di amore e passione per il vintage.
Nasce in famiglia, dallo spirito creativo di Paola e del figlio John e dallo sguardo raffinato di Veronica.
Propongono una selezione fatta di scelte molto personali immettendoci in un mondo in cui gli abiti sono concepiti come una naturale estensione della personalità di chi li indossa. 
Il loro approccio è molto passionale e ciò comporta una ricerca continua e un legame collezionistico con tutto ciò che li circonda. Allo stesso tempo chi associa il "comprare" al "cercare" ammette un contatto  istintivo e spontaneo: si tratta di veri colpi di fulmine! Grazie alla loro volontà di rendere il progetto itinerante, gli abiti diventano tramite per conoscere una persona, un' occasione per trascorrere del tempo in compagnia, il modo più naturale attraverso il quale circondarsi di bellezza. 





Provare gli abiti a casa in compagnia delle  amiche e di un bicchiere di vino, diventa un'esperienza  multisensoriale.
Divertentissimo scommettere sulle scelte dell'altra e provare l'ultimo vestito un secondo prima di spegnere la luce sul comodino.
Le ragazze sono fantastiche, da anni la nostra vita romana si intreccia dando vita a momenti indimenticabili, che sempre più spesso minaccio di voler raccogliere in un romanzo.